Otturazioni in composito e loro processo di applicazione

30 aprile 2024

Otturazioni in composito

In the realm of modern dentistry, otturazioni in composito have become a popular choice for restoring teeth that have been affected by decay or damage. Not only do they offer an aesthetic advantage by blending seamlessly with the natural color of teeth, but they also provide durability for small to midsize restorations. In this blog, we’ll explore what composite fillings are, their benefits, and the detailed process involved in applying them.

Cosa sono le otturazioni in composito?

Composite fillings, also known as tooth-colored fillings, are made from a mixture of plastic and fine glass particles. They are used to repair a tooth affected by decay, cracks, fractures, or wear. One of the key benefits of composite fillings is their ability to closely match the color of your natural teeth, making them an ideal choice for visible areas.

Vantaggi delle otturazioni in composito

  • Estetica: Il colore delle otturazioni in composito può adattarsi perfettamente al colore dei denti esistenti, rendendoli praticamente invisibili.
  • Legame: I materiali compositi si legano direttamente alla struttura del dente, fornendo ulteriore supporto al dente.
  • Versatilità: Queste otturazioni possono essere utilizzate non solo per le carie ma per riparare denti scheggiati, rotti o usurati.
  • Risparmiare i denti: È necessario rimuovere meno struttura del dente rispetto alle otturazioni in amalgama durante la preparazione dell'otturazione.

Il processo di candidatura

1. Preparazione: Il primo passo nell'applicazione di un'otturazione in composito è rimuovere la carie e preparare il dente. Ciò comporta l’intorpidimento dell’area attorno al dente con un anestetico locale. Il dentista utilizza quindi un trapano o un laser per rimuovere il materiale cariato e modellare lo spazio per prepararlo all'otturazione.

2. Isolamento: Il dente deve essere mantenuto asciutto e privo di saliva durante il processo di otturazione. Pertanto, il dentista isola il dente utilizzando una diga di gomma o dei rulli di cotone.

3. Stratificazione: Il materiale composito viene applicato a strati. Ogni strato viene quindi polimerizzato o indurito utilizzando una luce specializzata che attiva le sostanze chimiche presenti nel composito per indurirlo rapidamente.

4. Modellare: Dopo che il composito è stato applicato, il dentista modellerà il composito per adattarlo al dente. La modellatura è fondamentale poiché influisce sul morso e sulla naturalezza dell'otturazione.

5. Lucidatura: Una volta posizionata l'otturazione e ottenuta la forma desiderata, la fase finale è la lucidatura. La lucidatura dell'otturazione garantisce che sia liscia e resistente alle macchie e all'usura precoce.

Dopo cura

Dopo aver ricevuto un'otturazione in composito, i pazienti potrebbero inizialmente avvertire una certa sensibilità al caldo e al freddo. Tuttavia, questa sensibilità solitamente diminuisce nel tempo. Per garantire la longevità delle tue otturazioni, mantieni una buona igiene orale lavando i denti due volte al giorno, usando il filo interdentale ogni giorno e visitando regolarmente il tuo dentista per controlli e pulizie.

Conclusione

Le otturazioni in composito sono un modo affidabile, estetico ed efficace per ripristinare la funzionalità e l’aspetto dei denti cariati o danneggiati. Con la cura adeguata, queste otturazioni possono durare per molti anni, contribuendo in modo significativo alla salute orale e alla fiducia in se stessi. Se ritieni che le otturazioni in composito possano essere adatte a te, consulta il tuo dentista per discutere le tue opzioni.

bustacornetta del telefonoindicatore di mappaattraversomenù linkedin Facebook Pinterest Youtube RSS Twitter instagram facebook-vuoto rss-vuoto linkedin-vuoto Pinterest Youtube Twitter instagram